Capitani della Lombardia – Bergamo 2016

premio-capitani-dellanno-lombardia-2016

Bergamo, 15 ottobre 2016

LOMBARDIA

 

C

apitani dell’Anno sceglie Bergamo per premiare le imprese lombarde

“L’industria di Bergamo sul tetto d’Europa”. Titolava così un importante quotidiano economico non tanto tempo fa. I dati erano emersi  da un’analisi studio della Fondazione Edison, Fondazione Symbola e Confindustria Bergamo. Ricerca che confermava Bergamo come seconda provincia industriale d’Europa con 9,7 miliardi di euro di valore aggiunto e 156 mila occupati.
Bergamo è preceduta da un’altra provincia italiana, Brescia (con 10,1 miliardi) e guida una classifica di venti province europee – tra italiane e tedesche – dove quelle del Bel Paese sono ben nove.
Ed è proprio a Bergamo che Capitani dell’Anno approda per la prima volta con il Premio dedicato alle industrie lombarde.
“Un appuntamento, quello del 15 ottobre – sottolineano gli organizzatori del riconoscimento – che vuole essere prima di tutto un elogio all’operatività del territorio. Aziende piccole e grandi che sono riuscite a tener testa ad una concorrenza sempre più agguerrita”.

U

na classe imprenditoriale mai adagiata su se stessa

Come ha spesso sottolineato Ercole Galizzi, presidente di Confindustria Bergamo “Il merito va ad una classe imprenditoriale che non si è mai adagiata su se stessa, ma ha investito in nuovi prodotti e cercato nuovi mercati”.
“Bergamo è seconda assoluta e spicca non solo per il suo forte tessuto di grandi, medie e piccole imprese nazionali, ma anche per capacità di attrazione di importanti investimenti produttivi stranieri sul territorio. Inoltre Bergamo ha un valore aggiunto industriale di oltre 9 miliardi e mezzo di euro. Sono dati che non ci sorprendono, perché nei confronti con altre province italiane siamo sempre stati consapevoli di essere molto competitivi”.
A chi gli ha chiesto il segreto di tale successo il Presidente ha sempre risposto così: “Credo vada ricercato nella sfida che la nostra classe imprenditoriale e industriale ha sempre perseguito: non accontentarsi mai dei risultati ottenuti, ma continuare a rischiare per migliorare e raggiungere nuovi obiettivi. Se nel 1991 ci fossimo accontentati del nono posto raggiunto in esportazioni, nel 2013 non avremmo raggiunto e guadagnato il quinto”.


La Cerimonia di premiazione avverrà nella Sala della Giunta, gentilmente concessa da Confindustria Bergamo.

 

Vincitori premio Capitani dell' Anno Lombardia 2016

Angelo Arnaboldi - Arnaboldi Angelo

Ing. Alberto Antolini - OCRIM spa

Pierluigi Gamba - Gamba Edoardo

Ferruccio Bellebono - Inox Mecc

Fratelli Fedegari - Fedegari Autoclavi spa

Fratelli Gusmini - Lanificio Feltrificio Gusmini

SPECIALE START UP


Stefano Vismara - EXAUDI.it

SPECIALE SOLIDARIETA’

Luca Franzi De Luca - Progetto Itaca Onlus

SPECIALE CULTURA

Giacinto Di Pietrantonio - GAMeC

Mauro Micheli  Sergio Beretta - Officina Italiana Design

SPECIALE TRADIZIONE

Famiglia Cerea - Ristorante Da Vittorio