Capitani dell’Emilia Romagna 2015

Capitani Dell'Anno Bologna 2015

Sabato 24 Ottobre 2015

Archiginnasio di Bologna, Sala Stabat Mater

‘Premio Capitani dell’Anno 2015’

Alla ribalta le eccellenze dell’imprenditoria emiliano romagnola  

A Bologna si festeggiano i 20 anni del prestigioso riconoscimento

Bologna, 24 ottobre 2015 – L’eccellenza del sistema produttivo emiliano romagnolo, declinato in tutte le sfaccettature che lo ha reso celebre nel mondo, è stata protagonista della cerimonia di consegna del Premio Capitani dell’Anno 2015. Il riconoscimento, giunto alla sua ventesima assegnazione, è stato attribuito ad imprenditori che, pur operando in settori diversi, hanno saputo raggiungere standard qualitativi elevati, affermandosi sul mercato nazionale e internazionale.

Il Premio è ideato dal giornalista Fabio Raffaelli, in collaborazione con Schroders Wealth Management, Studio Legale Lombardi Molinari Segni, Orienta Partners, e con il supporto di Borsa Italiana.

Vincitori

guarda la lista dei Capitani

Sezione Capitani dell’Industria

Gianluigi Trevisani – Trevi Group (Cesena)

Stefano Brevini – Brevini Power Transmission (Reggio Emilia) 

Francesco Bormioli – Macron (Bologna)

Stephan Winkelmann – Automobili Lamborghini (Bologna)

Horacio Pagani – Pagani Automobili (Modena)

Rossella Po – Angelo Po Grandi Cucine (Modena)

Riccardo e Fabio La Corte – America Graffiti (Forlì)

Pierluigi Tortora – PLT energia (Cesena)

Marco Campomaggi e Caterina Lucchi – Campomaggi & Caterina Lucchi (Cesena)

Claudio Ognibene – Ognibene Power (Reggio Emilia)

Angelo Benedetti – Unitec Group (Ravenna)

Sezione Capitani della Cultura

Nicola Sani – Sovrintendente Teatro Comunale di Bologna

(Premio alla memoria di Aureliano Valentini – Imprenditore)

Fabio Lazzari – Utet Grandi Opere

Sezione Capitani della Ricerca Scientifica:

Fabrizio Miserocchi – Direttore Generale Istituto Oncologico Romagnolo


Leggi la Rassegna Stampa


visitate il nostro canale YouTube per rivedere tutte le video interviste